Eventi collaterali

Torna indietro

Musei "da perdere i sensi"

Domenica 27 settembre sarà possibile visitare il Museo Civico A. Olmo  e della Gipsoteca di Davide Calandra che ospitano i calchi, bozzetti, modelli in gesso e terracotta dello scultore torinese morto nel 1915, di grande rilievo il calco del Fregio dell'Aula di Montecitorio a Roma.  (Orario: dalle 10:00 alle 18:30)

Con un servizio navetta gratuito sarà possibile raggiungere il Museo Ferroviario, che offrirà tre diverse tipologie di attività: una visita guidata che permetterà di scoprire i rotabili storici della collezione (locomotive a vapore, carrozze, littorina), visita all'esposizione plastici ferroviari in miniatura e in ultimo anche le "corsette" all'interno dell'area espositiva con pulmino su rotaia (Draisina). Orario continuato dalle 10 alle 18,30.

Grazie alla collaborazione con l'OASI Giovani Onlus, sarà possibile per i bambini prendere parte ad alcuni laboratori: per i più piccoli, è previsto un laboratorio creativo di pittura con stencil; i bambini delle elementari potranno dilettarsi nella costruzione di piccoli aquiloni; i più grandi potranno ballare e creare braccialetti con gli elastici colorati. Orario: dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30.

L'ultima tappa sarà dedicata al Centro della Memoria: un itinerario tra testimonianze, fotografie e antiche carte d’archivio legate al cibo e alla convivialità a Savigliano. Orario 10,30 - 12,30 e 14,30-17,30.

 

 

 

Musei "da perdere i sensi"